Matrimonio indimenticabile? Scopri come scegliere i fornitori

Nel precedente approfondimento abbiamo indicato i primi tre passaggi per realizzare un matrimonio indimenticabile.

Scegliere la data, individuare il tema e prenotare la location sono quei “paletti” indispensabili per iniziare a programmare i dettagli.

Il tuo compito, dopo aver trovato la cornice della tua opera, sarà quello di iniziare a “dipingere la tela”. Un’impresa che potrai fare individuando i fornitori ideali. É fondamentale trovare le aziende e i professionisti che riescano a comprendere le tue esigenze e metterle in pratica. Il confine tra un “ricevimento di nozze noioso e banale” a un “matrimonio splendido” può essere molto sottile.

La tua check list matrimonio proseguirà scegliendo:

I fiori: scegli l’essenza che descrive il vostro amore

Esiste un vero e proprio “vocabolario dei fiori”. Una guida che spiega i nomi dei fiori e “cosa significa” ricevere o donare un particolare bouquet. Un bouquet peonie, rose, margherite , orchidee o gigli. La scelta dei fiori per matrimonio non va lasciata al caso.

Non si tratta solo di trovare i fiori belli ma anche il colore deve essere scelto con cura. Se il tuo tema nuziale è caratterizzato da un particolare colore allora potrai usare questo come spunto.

La soluzione è valida anche se nell’abito della sposa c’è un particolare colorato.

Per la scelta del fioraio per matrimonio non dovrai pensare solo al preventivo di spesa ma anche alla capacità di saper valutare i dettagli. Fiori di stagione o di serra? Coltivazioni internazionali o nazionali? Domande che potrebbero influenzare il budget e il risultato finale.

Sarà necessario, già al primo incontro, fermarsi a discutere sugli addobbi floreali matrimonio relativi a:

  • i cestini per la chiesa o per la sala del rito;
  • gli allestimenti al locale;
  • il bouquet con cui entra la sposa e quello che il fidanzato le donerà nel momento dell’incontro;
  • i mazzolini di fiori che avranno in mano le damigelle;
  • i “passamano” nel corridoio attraversato dagli sposi;
  • i “fiori all’occhiello” delle giacche maschili;
  • le decorazioni floreali davanti la casa degli sposi.

Già dal lungo elenco che hai appena letto avrai capito che i fiori saranno i protagonisti della giornata.

Scegliere un professionista di tua fiducia ti permetterà di poterti affidare con serenità ai suoi consigli.

La tua giornata indimenticabile sarà inebriata da quell’essenza delicata e intensa che contraddistingue il vostro amore.

Il fotografo: rendi eterni quegli attimi fuggenti

Ti piacciono le foto matrimonio “in posa” o quelle estemporanee? Vorresti un fotoreporter matrimonio “invisibile” capace di offrirti un reportage estemporaneo mostrando di aver saputo sempre cogliere l’attimo? Oppure preferisci chi sa individuare quella scenografia che trasforma il tuo book in un servizio fotografico degno di una star internazionale?

Se vuoi un matrimonio indimenticabile devi anche avere dei ricordi fotografici che sappiano raccontarlo ai posteri.

 

Non esiste una risposta universale perché ogni coppia ha una differente personalità e sensibilità.

Prima di firmare il contratto con il fotografo del matrimonio, però, è importante visionare un album fotografico completo. Non fermarti ai pannelli esposti nello studio fotografico o alle immagini sul sito. Guarda un “lavoro completo”. Solo così potrai chiarire tutto e avere delle idee matrimonio verosimili e molto vicine a quanto avverrà veramente.

Non limitarti a guardare se trovi foto originali perché, quello che conta veramente è se sono presenti le foto significative. Vedi abbastanza immagini sposi, testimoni e genitori? Anche questo è un elemento da valutare. L’ideale sarebbe individuare qualche coppia che ha già usufruito di quel professionista. Esponi i tuoi dubbi e le tue perplessità senza alcun timore. Accerta il numero di foto che avrai, quali o quanti operatori saranno presenti e la possibilità di visionare la bozza dell’album matrimonio. Se ti convincerà la risposta di tutte le tue domande potrai avere un’idea di ciò che ti aspetta. Limita le “sorprese” del tuo matrimonio alle “piacevoli scoperte” ed evita gli “sgradevoli imprevisti”. Passando molti anni di matrimonio continuerai a rivedere il tuo album. E saprai di aver scelto bene solo se, rivedendoti, continuerai a essere soddisfatta del lavoro svolto.

La musica: la colonna sonora del tuo matrimonio

La musica è fondamentale per definire le tue nozze un “matrimonio indimenticabile”. Non si tratta solo di chiedere di far risuonare “la vostra canzone” ma di accompagnare il momento delle promesse nuziali e il ricevimento in sala.

Tutto, per un matrimonio da sogno, deve essere in linea con il tema che hai scelto. Un matrimonio in giardino con tanti amici pronti a divertirsi fino a notte fonda richiede un ritmo più dinamico. Una band o un dj con il mixer potrebbe essere la soluzione che stavi cercando per un matrimonio divertente.

Per un ricevimento classico, invece, potrai scegliere una differente musica per matrimonio. Valuta quella da camera con l’armonioso suono di un violino o un pianoforte. Potrai apprezzare i piatti serviti al tavolo chiacchierare tranquillamente con i tuoi ospiti senza infastidirti per rumorosi frastuoni.

Informati sulla possibilità di visionare o scegliere la playlist e, prima di firmare il contratto, chiedi se è incluso il costo della SIAE. Ricevere una multa al rientro del viaggio di nozze non sarà certamente piacevole.

Conclusioni e consigli pratici

Cosa resta del giorno del matrimonio? In futuro potrai dimenticare tanti dettagli ma, quello che rimarrà impressa sarà la sensazione generale. Il sapore dei piatti prelibati cucinati per te dallo chef, il profumo dei fiori che aleggiava in sala, la “vostra canzone”.

Non importa se la tua idea è quella di un ricevimento shabby chic in sala o una festa in piscina con buffet. Scegli la tua idea di matrimonio da favola e prenota i fornitori che ti trasmettono maggiore fiducia.

Il Feudo San Martino si adatterà alla tua organizzazione, trasformandosi in quella meravigliosa cornice capace di stupire te e i tuoi ospiti.